Conto Termico 2.0 – Bolzano 25 maggio

Seminario sulle opportunità del nuovo Conto Termico 2.0 a Bolzano il  25 maggio. Organizzato da CNA SHV con la collaborazione di EnergiCna, lo staff di ECIPA Nordest che si occupa di servizi in materia di energia. Buona partecipazione e grande interesse per i nostri servizi!

Luca Vecchiato.JPG

partecipanti.JPG

Workshop “Vendere il valore”

Il giorno 23 maggio si è svolta a Stezzano presso il polo Schneider il Workshop “Vendere il valore”: una lezione introduttiva tenuta dal dott. Restori sulle nuove figure e nuove opportunità nel campo dell’efficienza energetica.

rest.jpg

09903bf5-daac-4b54-bb19-fca0a263c742.jpg

4256deb7-80e1-4bcd-b61a-c7595be61371.jpg

Il progetto BUGS

BUGS è un progetto finanziato dall’UE che ha lo scopo di mettere a punto un sistema di valutazione dei gap formativi delle aziende del settore costruzioni in campo energetico:

n cooperation with partners, Ecipa, which will lead this WP because of its expertise in the skills improvement and data analysis, will ensure the implementation of activities to gain the expected goals, namely the creation of a software for a tailor made evaluation of green skills gaps to be detected.
…More in details, the following activities will be carried out:
Firstly, referring to green jobs potential and energy efficiency, thanks to the expertise of partner’s teams, the legislative framework will be identified and analysed at European level and each partner Country will then be invited to identify and analyse its own national legislation. This study will be the legislative framework that will support the following activities.
Methods of skills data collection will be evaluated by partners in order to define a standard methodology to be applicable to companies of different dimensions and/or home Countries. At the same time will be defined, per each partner Country, the available data for the industrial system and information channels.
Guidelines that will be created will be useful to set up questionnaires/interviews to gain the needed information and to identify public data sources about companies.
In order to correctly tune the development of the analysis method, a data sample will be collected involving public bodies, firms representatives and firms.
Once the method will be standardized it will be possible to develop the data mining software.
Deep statistical analysis will be implemented (cluster analysis, decision trees, factor analysis, etc.), crossed with training experts support with the purpose of identifying patterns and any other useful information to fill the green skills gap and boost the job creation potential. This method will be developed according to quantity and quality of available data.

TEE per il trasporto pubblico e privato

Ancora schede TEE dal DM 28/12/2012:

http://www.gse.it/it/salastampa/news/Pages/Certificati-bianchi-pubblicate-7-nuove-schede-tecniche-approvate-con-il-DM-28-Dicembre-2012.aspx

Le ultime pubblicate sono:

• n.39E relativa alla “installazione di schermi interni per l’isolamento termico delle serre”;
 n.41E relativa all’ “utilizzo del biometano nei trasporti pubblici”;
• n.42E relativa alla “diffusione di autovetture a trazione elettrica per il trasporto privato”;
 n.43E relativa alla “diffusione di autovetture a trazione ibrida termoelettrica per il trasporto privato”;
• n.44E relativa alla “diffusione di autovetture alimentate a metano per il trasporto passeggeri”;
• n.45E relativa alla “diffusione di autovetture alimentate a GPL per il trasporto passeggeri”;
• n.46E relativa alla “pubblica illuminazione a led in zone pedonali”.

Tre Energia prima ESCo del Nord Est ad arrivare a certificazione UNI CEI 11352

Lo scorso 7 settembre Tre Energia, la società di Este specializzata in servizi energetici, ha positivamente concluso l’iter per ottenere la certificazione come Energy Service Company (ESCO) secondo la norma UNI CEI 11352:2010. La certificazione è stata rilasciata da SGS Italia S.p.A..
Le ESCO sono società in possesso del background tecnico, gestionale e finanziario per effettuare servizi di gestione energia, quali per esempio diagnosi energetiche, gestione delle centrali termiche per conto terzi, efficientamento di impianti esistenti. Questa tipologia di società è considerata così importante per gli obiettivi che l’Italia deve raggiungere entro il 2020 che l’UNI ha varato una norma (appunto la UNI 11352) dedicata ai requisiti minimi che una società deve possedere per svolgere questo tipo di attività.
Tre Energia, che svolge servizi calore per numerosi comuni ed aziende del Veneto centrale, ha ritenuto fondamentale per il suo programma di sviluppo l’ottenimento di questa prestigiosa certificazione: con la collaborazione di Energol (la società di consulenza in campo energetico del gruppo Ethan) è diventata la prima ESCO in Veneto ad essere certificata e una delle primissime in Italia. L’impegno alla corretta gestione dell’energia è inoltre dimostrata dalla contestuale certificazione ottenuta da Tre Energia secondo lo schema ISO 50001:2011, la nuova norma per i Sistemi di Gestionbe dell’Energia.